Bper, utile netto trim1 -31,5% dopo calo ricavi, scendono le rettifiche

giovedì 12 maggio 2016 18:04
 

MILANO, 12 maggio (Reuters) - Pop Emilia chiude il primo trimestre con un utile netto in calo del 31,5% a 31 milioni di euro influenzato da un calo del margine di interesse e soprattutto dell'attività di trading non compensate dalle minori rettifiche.

Il risultato contabile, spiega una nota, risente inoltre del contributo stimato per il 2016 al Fondo di risoluzione unico europeo non presente nel 2015, senza il quale l'utile netto di periodo risulterebbe pari a 40,1 milion.

La gestione operativa vede un margine di interesse in calo del 5,5% a 296,8 milioni, commissioni in calo dell'1,2% a 177,1 milioni e il risultato netto della finanza in diminuizione del 66% a 15,7 milioni.

Le rettifiche nette su crediti si attestano a 114,2 milioni, in diminuzione del 22,6%.

I crediti deteriorati netti sono pari 6,4 miliardi (+0,5% da fine 2015) con la componente sofferenze pari a 3 miliardi (+2,4%) con un livello di copertura, tenendo conto dei 'write-off' del 64,2%.

Per quanto riguarda i coefficienti patrimoniali il Cet1 ratio fully phased è pari all'11,48% (phased in 11,55%)

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia