Acea, utile trim1 +32,5%, Ebitda sale a 207,2 mln del 16,8%

giovedì 12 maggio 2016 14:35
 

ROMA, 12 maggio (Reuters) - Acea ha chiuso il primo trimestre con una crescita dell'utile netto del 32,5% a 66,9 milioni di euro.

I ricavi di gruppo della società controllata dal Comune di Roma, attiva nei servizi idrici e nella distribuzione elettrica, sono di 713,7 milioni, in calo del 6,3%, con un Ebitda a 207,2 milioni in crescita del 16,8%.

Nel primo trimestre Acea ha realizzato investimenti per 97 milioni dai 72 milioni del primo trimestre 2015, che si riferiscono per l'84% ad attività regolate.

Sale il debito netto a 2,17 miliardi a fine marzo, +34,3 milioni dal 31 marzo dello scorso anno e di 163,8 milioni rispetto a fine 2015. "La variazione è influenzata, oltre che dall'incremento degli investimenti, dall'aumento del circolante imputabile al consueto andamento stagionale e soprattutto alla modifica dei processi operativi e di pagamento conseguente alla migrazione su una nuova piattaforma informatica", spiega Acea nella nota, secondo cui il picco del circolante sarà riassorbito nel secondo trimestre.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia