De' Longhi, utile netto trim1 a 24,8 mln (+42,8%), confermata guidance 2016

giovedì 12 maggio 2016 13:07
 

MILANO, 12 maggio (Reuters) - De'Longhi ha visto crescere del 42,8% nel primo trimestre l'utile netto a 24,8 milioni di euro, un risultato che porta la società a confermare la guidance per il 2016.

Una nota precisa che i ricavi, pari a 360,3 milioni, sono invece in calo del 2,2% e dello 0,6% a cambi costanti.

L'Ebitda è in miglioramento dal 12,8% al 14,3% dei ricavi, a 51,5 milioni.

La nota sottolinea che a livello geografico, Europa e Meia (Middle East-India-Africa) hanno mostrato un andamento negativo, principalmente in GB, Svizzera, Russia ed Emirati Arabi Uniti, mentre molti altri mercati di queste aree (tra cui l'Italia) hanno inviato segnali di crescita.

Positivo il contributo dell'area Apa (Asia-Pacific-Americas) che, se si esclude il Brasile, cresce di circa l'8%.

Per quanto riguarda il resto dell'anno, l'andamento del primo trimestre "ha confermato i possibili trend" evidenziati nella guidance per il 2016, "ossia una crescita organica dei ricavi 'mid-to-low single digit' ed un miglioramento dell'Ebitda in valore assoluto".

Per il comunicato integrale cliccare su www.1info.it

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia