Aeffe, salgono utili e ricavi trim1, su retail pesa calo turisti Europa

giovedì 12 maggio 2016 12:32
 

MILANO, 12 maggio (Reuters) - Aeffe chiude il primo trimestre con un utile netto di gruppo in crescita del 26,7% a 5,7 milioni di euro, su ricavi in aumento del 7% a 76,2 milioni.

L'Ebitda è pari a 13,9 milioni (18,3% dei ricavi) rispetto ai 12,5 milioni (17,6% dei ricavi) dei primi tre mesi 2015, con un miglioramento dell'11%, si legge in una nota del gruppo a cui fanno capo marchi come Alberta Ferretti, Philosophy di Lorenzo Serafini, Moschino, Pollini, Jeremy Scott e Cédric Charlier.

A livello di canale distributivo, nel primo trimestre il canale wholesale ha registrato a tassi di cambio costanti una crescita del 14,9% (+15,1% a cambi correnti) e rappresenta il 73% del fatturato.

Le vendite dei negozi a gestione diretta (canale retail) hanno invece evidenziato una diminuzione del 9,9% a tassi costanti (-10,4% a cambi correnti) e rappresentano il 24% delle vendite del gruppo.

"In particolare, siamo molto soddisfatti dei riscontri in Europa, Stati Uniti e nell'area della Greater China, dove cresciamo rispettivamente dell'8,3%, 29,5% e 24%, nonostante le criticità in alcuni mercati e il rallentamento del canale retail, dovuto prevalentemente ai minori flussi turistici in Europa", commenta nella nota il presidente esecutivo Massimo Ferretti. "Nei prossimi mesi puntiamo ad intensificare la nostra presenza in mercati ad elevato potenziale, quali Far East e Middle East".

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

  Continua...