Banco Popolare valuta offerta intero aumento capitale in opzione soci

sabato 7 maggio 2016 17:25
 

* Chiusura aumento previsto entro fine giugno

* Metà maggio presentazione piano fusione con Bpm

* In conti trim1 peseranno accantonamenti

di Andrea Mandalà

VERONA, 7 maggio (Reuters) - Banco Popolare valuterà di offrire l'aumento di capitale da un miliardo propedeutico alla fusione con Bpm interamente in opzione agli azionisti.

Lo ha detto l'AD Pier Francesco Saviotti nel corso dell'assemblea dei soci che ha approvato l'operazione di rafforzamento patrimoniale chiesto dalla Bce come condizione per dare il via libera alla fusione, specificando che il tema sarà discusso al Cda di martedì prossimo sul bilancio trimestrale.

Come previsto nel progetto di fusione, il Cda del Banco Popolare ha ampie facoltà di definire le forme tecniche relative all'emissione di azioni o di convertendi (o una combinazione delle due) anche mediante l'esclusione in tutto o in parte del diritto di opzione.

"L'ampia delega si basa su una situazione che in quel momento era più preoccupante di quanto possa essere oggi, e che ci poteva far pensare anche all'opportunità di escludere i diritto di opzione", ha spiegato Saviotti.

"Alla luce dell'attuale situazione, pur in un mercato volatile e con le preoccupazioni che nascono per le due banche che ci stanno vicino, è tuttavia ragionevole ritenere che ci potrà essere un aumento tutto con diritto di opzione", ha aggiunto l'AD.   Continua...