Farmaceutica, gruppo Usa Amri compra italiana Euticals per 315 mln euro

giovedì 5 maggio 2016 15:11
 

MILANO, 5 maggio (Reuters) - Il gruppo Albany Molecular Research Inc (Amri) ha annunciato l'acquisizione dell'italiana Euticals per 358 milioni di dollari (315 milioni di euro). A vendere sono gli operatori di private equity italiani Clessidra e Mandarin (80%), riuniti nel veicolo Lauro 57, nonché le famiglie Poli, Carinelli, Puricelli e il management.

L'operazione, si legge in un comunicato di Amri, prevede il pagamento in cash, azioni pari all'attuale 19,75% del capitale (per un controvalore di 110 milioni di dollari) e tramite una seller note di 63 milioni.

Euticals, con sede a Lodi, è specializzata nella produzione di principi attivi (active pharmaceuticals ingredients o Api) e intermedi, con una base clienti che comprende numerose delle maggiori aziende farmaceutiche a livello globale e con focus specifico sul segmento dei farmaci generici.

La nota spiega che Fernando Napolitano, in rappresentanza di Lauro 57, entrerà a far parte del consiglio di amministrazione di Amri.

L'operazione è stata seguita in prima persona dall'amministratore delegato di Clessidra, Maurizio Bottinelli, che si trova negli Usa.

Euticals ha chiuso il 2015 con ricavi pari a 245 milioni di dollari e un Ebitda di 27 milioni di dollari; per quest'anno sono previsiti ricavi compresi fra 245 e 255 milioni di dollari e un Ebitda nel range 34-38 milioni.

Amri, dunque, ha valutato Euticals circa 9,9 volte l'Ebitda atteso nel 2016.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia