Germania, crescita settore privato in aprile rallenta a minimo 11 mesi

mercoledì 4 maggio 2016 10:13
 

BERLINO, 4 maggio (Reuters) - La crescita del settore privato tedesco ha perso slancio ad aprile, portandosi sui livelli più bassi di quasi un anno, con la ripresa dell'attività manifatturiera insufficiente a compensare il rallentamento dei servizi.

L'indice Pmi composito finale a cura di Markit, che include manifattura e servizi rappresentando in totale oltre due terzi dell'economia, è sceso il mese scorso a 53,6 da 54,0 di marzo.

Si tratta della lettura più debole dallo scorso maggio, ma comunque ben sopra la soglia di 50 che separa l'espansione dalla contrazione.

L'indice Pmi per i soli servizi ha segnato un rallentamento a un minimo di sei mesi, attestandosi a 54,5 da 55,1 di marzo.

I fornitori di servizi continuano ad assumere personale anche se il ritmo di creazione di posti di lavoro è stato il più debole dell'ultimo anno, secondo Markit.

L'indagine sulla manifattura, pubblicata lunedì, aveva mostrato una crescita dell'attività del settore in aprile a un massimo di tre mesi, spinta da un aumento della domanda estera e interna.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia