Risanamento riduce rosso nel primo trimestre a 6,8 mln di euro

martedì 3 maggio 2016 18:17
 

MILANO, 3 maggio (Reuters) - Risanamento chiude il primo trimestre con un risultato netto negativo di 6,8 milioni di euro, in miglioramento rispetto a quanto registrato nel corrispondente periodo dell'esercizio precedente, quando è stato negativo di 9,6 milioni.

Una nota precisa che il patrimonio netto si attesta a 250 milioni contro i 256,7 milioni del 31 dicembre 2015 e i 295,3 milioni al 31 marzo 2015. La posizione finanziaria netta pari a circa 626 milioni(negativa) risulta in linea con quanto rilevato al 31 dicembre 2015 (619 milioni negativi) ma in peggioramento rispetto al dato del 31 marzo 2015 (462 milioni negativi) per effetto principalmente del pagamento delle imposte sulle plusvalenze generate dalla cessione degli immobili francesi e degli investimenti effettuati per la realizzazione del terzo edificio locato a Sky.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia