Azimut lancia fondo chiuso che accompagna medie imprese in borsa

lunedì 2 maggio 2016 17:00
 

MILANO, 2 maggio (Reuters) - Sta riscuotendo un interesse "molto alto, sia da parte della clientela retail, sia di qualche istituzionale" il fondo chiuso "Ipo Club" lanciato da Azimut ed Electa, che punta a portare in borsa la media impresa italiana di valore.

Lo ha detto, nel corso di una presentazione, il co-direttore generale di Azimut Holding, Paolo Martini.

Il fondo, che ha un obiettivo di rendimento annuo equivalente del 10% al netto delle commissioni e una durata di sette anni, ha l'obiettivo di raccogliere 150 milioni di euro, che verranno investiti principalmente in pre-booking company, veicoli di investimento costituiti per convogliare il capitale di investitori nell'acquisizione di quote di capitale di società target, principalmente in aumento di capitale, da quotare in borsa. Esclusi dal radar del fondo società immobiliari, editoriali e sportive.

Ipo Club investirà per il 30% nelle pre-booking company costituite, mentre il restante 70% sarà raccolto tra gli investitori qualificati di volta in volta interessati alle singole operazioni. Tra questi, la stessa Electa e la controllata Azimut Global Counseling (AGC), che opera nel settore del financial advisory.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia