Ice potrebbe avere più tempo per considerare offerta per Lse

lunedì 2 maggio 2016 10:31
 

LONDRA, 2 maggio (Reuters) - London Stock Exchange Group e Deutsche Boerse potrebbero dover rinviare il voto sulla proposta di fusione dopo il referendum in Gran Bretagna, dando più tempo a Intercontinental Exchange per decidere se avanzare una controproposta per la borsa britannica.

L'assemblea di Lse sulla fusione sarebbe prevista prima del 23 giugno e Ice, per cui Lse sarebbe più attraente se la Gran Bretagna rimanesse nell'Unione Europea, dovrebbe presentare un'offerta sette giorni prima della riunione. Da parte sua Deutsche Boerse deve ancora presentare ai regolatori tedeschi un intero blocco di documenti relativi alla fusione, un processo complicato che probabilmente adesso non riuscirà ad essere concluso prima della data del referendum.

Quindi, secondo fonti vicine all'operazione, Lse potrebbe decidere di rinviare l'assemblea per assicurare che venga completato tutto il deposito dei documenti affinchè i regolatori non abbiano nulla da eccepire. Al momento, tuttavia, nessuna decisione è stata presa e Lse potrebbe ancora muoversi come originariamente previsto.

Secondo una persona vicina a Ice quest'ultima dovrebbe scendere in campo direttamente con una proposta in contanti e azioni a un premio "ragionevolmente più alto di quello offerto da Deutsche Boerse". Una simile offerta potrebbe mettere pressione su Deutsche Boerse per alzare la propria proposta, che attualmente prevede 0,4421 azioni della nuova entità per ogni azione Lse, includendo una componente in contanti o un extra dividendo.

Lse, Ice e Deutsche Boerse non hanno rilasciato commenti.

(Sophie Sassard e Huw Jones)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia