Wind, Antitrust sospende opzione All Inclusive Maxi e addebito

venerdì 29 aprile 2016 14:34
 

ROMA, 29 aprile (Reuters) - L'autorità antitrust ha annunciato oggi di aver sospeso un servizio telefonico opzionale della compagnia telefonica Wind dopo le segnalazioni ricevute da alcune associazioni di consumatori.

La sospensione riguarda l'opzione "'All Inclusive Maxi'... e il relativo addebito a tutti i clienti che non hanno manifestato 'un consenso espresso all'attivazione'", dice una nota dell'Antitrust.

A parere dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, "Wind vincolerebbe i clienti a una nuova offerta che comporta un pagamento supplementare rispetto alla remunerazione concordata nel contratto principale, senza averne richiesto 'preventivamente' il consenso e obbligandoli ad attivarsi per rinunciare a questo servizio".

L'Antitrust dice che la sospensione è motivata anche dall'"elevato grado di offensività della condotta, in ragione del numero di utenti coinvolti (oltre un milione)".

Wind ha una settimana di tempo per comunicare l'esecuzione del provvedimento.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia