BORSE EUROPA in calo, pesa settore viaggi e leisure

venerdì 29 aprile 2016 12:46
 

INDICI                           ORE 12,23   VAR %    CHIUS. 2015
 EUROSTOXX50                      3070,08     -1,77    3267,52
 FTSEUROFIRST300                  1354,69     -1,35    1437,53
 STOXX BANCHE                     154,42      -1,66    182,63
 STOXX OIL&GAS                    284,73      -0,92    262,31
 STOXX ASSICURAZIONI              248,88      -1,34    285,56
 STOXX AUTO                       500,11      -1,74    565,06
 STOXX TLC                        320,91      -0,88    347,10
 STOXX TECH                       324,32      -1,44    355,86
 
    LONDRA, 29 aprile (Reuters) - Le borse europee sono in calo oggi, con
International Airlines Group, che controlla British Airways, e
Restaurant <Group RTN.L> che hanno trascinato al ribasso l'indice di settore dei
viaggi e del leisure.
    Le azioni di IAG perdono il 3,8% dopo che il gruppo ha registrato un
profitto oltre le previsioni per il primo trimestre, ma ha anche anticipato che
limiterà la capacità di espansione a breve termine in conseguenza
dell'indebolimento della domanda globale.
    Il britannico Restaurant Group, che gestisce catene come Chiquito e Frankie
& Benny's, perde oltre il 23% dopo un warning sulle previsioni di profitto
annuo.
    L'indice di comparto STOXX Europe 600 perde quasi l'1,8%.
    Alle 12.20 italiane l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300 scende
dell'1,3%, a 1.437,53 punti.
    Tra le singole piazze, il britannico FTSE 100 perde lo 0,8%, il
tedesco DAX l'1,3% e il francese CAC 40 l'1,7%.
    Tra gli altri titoli da segnalare:
    ** La casa farmaceutica francese SANOFI perde il 3,7%, nonostante
abbia annunciato di essere fiduciosa sul sostegno degli azionisti di Medivation
 per il possibile takeover della società Usa specializzata in
anti-tumorali. L'azienda francese ha anche annunciato maggiori profitti
trimestrali, grazie all'unità Genzyme.
    ** Royal Bank of Scotland ha detto che rischia di mancare la
scadenza di fine 2017 per vendere il marchio Williams & Glyn, alimentando dubbi
sulla tempistica di pagamento dei dividendi e tornare al controllo privato. Il
titolo perde oltre il 2%.
    ** L'azienda di sicurezza digitale Gemalto ha confermato le
previsioni sul 2016 dopo aver registrato vendite piatte nel primo trimestre a
tasso di cambio costante: perde il 5,7%.
    ** La spagnola Banco Popular perde quasi il 2,5% dopo aver
registrato nel primo trimestre un aumento del 2,6% del profitto netto su anno,
con ricavi più bassi ma anche minori accantonamenti per i crediti deteriorati. 
    
Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su
www.twitter.com/reuters_italia