Generali, 0,38% Pop Vicenza svalutato per 40 milioni - Minali

giovedì 28 aprile 2016 12:35
 

TRIESTE, 28 aprile (Reuters) - Generali ha svalutato il suo 0,38% detenuto in Popolare Vicenza di 40 milioni di euro.

Lo ha annunciato il direttore generale Alberto Minali nel corso dell'assemblea di bilancio.

"L'investimento non è molto interessante. Abbiamo abbattuto la nostra partecipazione dello 0,38% di 40 milioni di euro", ha detto Minali.

Il manager ha poi spiegato che Generali si è astenuta in occasione della votazione sull'azione di responsabilità contro ex amministratori e sindaci nell'ultima assemblea della Popolare di Vicenza perché la politica di voto della compagnia non prevede che si possa esprimere una preferenza in assenza di informazioni preventive sul tema trattato.

Ma ha comunque aggiunto che Generali intende tutelarsi in tutte le sedi opportune.

"C'erano soltanto due punti all'ordine del giorno, l'approvazione del bilancio e le politiche di remunerazione. La nostra voting policy non prevede che il nostro delegato si esprima quando è carente di informazione preventiva", ha detto Minali.

L'avvio di un'azione di responsabilità nei confronti di ex amministratori e sindaci è stato proposto nel corso dell'assemblea di Popolare Vicenza e messo ai voti su richiesta di alcuni soci ma non è passato.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia