Consiglio generale Confindustria approva squadra Boccia

giovedì 28 aprile 2016 12:15
 

ROMA, 28 aprile (Reuters) - Il Consiglio Generale di Confindustria, su proposta del presidente designato Vincenzo Boccia, ha approvato la squadra di presidenza per il quadriennio 2016-2020.

Lo rende noto un comunicato di viale dell'Astronomia.

Della squadra fanno parte 6 vicepresidenti elettivi: Giovanni Brugnoli, con delega al Capitale umano; Lisa Ferrarini, con delega all'Europa; Antonella Mansi, con delega all'Organizzazione; Licia Mattioli, con delega all'Internazionalizzazione; Giulio Pedrollo con delega alla Politica Industriale e Maurizio Stirpe, con delega a Lavoro e Relazioni Industriali.

A questi componenti si aggiungono i 3 vicepresidenti di diritto: Alberto Baban, presidente Piccola Industria; Marco Gay, presidente Giovani Imprenditori e Stefan Pan, presidente del Consiglio delle Rappresentanze Regionali.

Il presidente designato mantiene per sé la responsabilità su il credito e la finanza per la crescita, l'energia e le reti d'impresa. Per questo, farà capo direttamente alla presidenza la delega al Centro Studi.

Il Consiglio Generale ha approvato anche la scelta dei 16 membri dell'Advisory Board, organo consultivo introdotto dalla Riforma Pesenti, del quale fanno parte Francesco Caio, Francesco Gaetano Caltagirone, Gianfranco Carbonato, Elio Catania, Claudio De Albertis, Carlo De Benedetti, Claudio Descalzi, Vittorio Di Paola, Luca Garavoglia, Edoardo Garrone, Claudio Gemme, Mauro Moretti, Mario Moretti Polegato, Giuseppe Recchi, Roberto Snaidero e Francesco Starace.

L'elezione di Boccia a presidente sarà sancita dall'assemblea del 25 maggio.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia