BORSE ASIA-PACIFICO in calo, yen ai massimi da 18 mesi

venerdì 29 aprile 2016 08:26
 

INDICE                        ORE  8,10    VAR %    CHIUS. 2015
 ASIA-PAC.                        416,48    -0,44       411,31
 TOKYO                             -           -     19.033,71
 HONG KONG                     21.124,06    -1,23    21.914,40
 SINGAPORE                      2.845,02    -0,60     2.882,73
 TAIWAN                         8.377,90    -1,13     8.114,26
 SEUL                           1.994,15    -0,34     1.800,75
 SHANGHAI COMP                  2.943,41    -0,07     2.850,71
 SYDNEY                         5.252,20     0,51     5.295,86
 MUMBAI                        25.649,97     0,18    26.117,54
 
    29 aprile (Reuters) - Le borse dell'Asia-Pacifico scambiano in negativo, con
lo yen ai massimi da 18 mesi dopo la decisione a sorpresa di ieri della Banca
del Giappone di lasciare invariata la politica monetaria.
    L'indice MSCI, che non comprende Tokyo, alle 8,10 perde lo
0,44% a 416,48 punti.
    Chiusa per festività la Borsa di Tokyo. Ieri il Nikkei ha concluso
la seduta di ieri a -3,6%, lasciando sul terreno il 5% per la settimana.
    Pesa il calo finale di Wall Street, in scia al -3% segnato da Apple 
dopo che il miliardario Carl Icahn ha dichiarato di non avere più una posizione
nel gigante del settore tech. Amazon migliora lievemente il clima del
mercato, con utili trimestrali sopra le attese che hanno spinto il titolo di
quasi il 13% nelle contrattazioni after-hours.
    In calo il greggio, che però risulta ancora in rialzo del 20% circa per il
mese di aprile.    
    ** SHANGHAI oscilla tra piatta e in lieve calo, con gli investitori
cauti per la crescente volatilità sul mercato delle materie prime e l'aumento di
bond in default.
    ** HONG KONG perde oltre l'1,2%, un calo su cui pesa ancora il tonfo
del Nikkei di ieri. Prada lascia sul terreno quasi lo 0,6%.
    ** Chiusura in calo per SEUL e TAIWAN, rispettivamente a
-0,3% e -1,1%. In territorio negativo anche SINGAPORE.
    ** In controtrend SYDNEY e MUMBAI.
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia