Saipem non si aspetta che Mou in Iran diventino contratti in 2016 - Ad Cao

mercoledì 27 aprile 2016 18:53
 

MILANO, 27 aprile (Reuters) - Saipem, che ha di recente siglato tre Mou in Iran, non si aspetta che questi accordi si trasformino in contratti nel 2016 o all'inizio del 2017, ma è importante avere ripreso i rapporti interrotti a seguito dell'embargo con il Paese.

Parlando agli analisti nel corso della call sui risultati del primo trimestre, l'AD, Stefano Cao ha detto: "Non abbiamo visibilità se i tre Mou si trasformeranno in contratti. Direi che per noi è estremamente importante avere ripreso i legami e i rapporti che si sono interrotti quando abbiamo lasciato il Paese. Abbiamo ricevuto una buona accoglienza. L'Iran non rappresenta un'opportunità nel breve termine, ma lo vediamo come un mercato da sviluppare".

Cao ha poi aggiunto di "non aspettarsi alcun sostegno immediato non nel 2016 o all'inizio del 2017".

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia