Lse, ricavi trim1 +8%, fusione con D.Boerse al più tardi entro trim1 2017

mercoledì 27 aprile 2016 11:18
 

LONDRA, 27 aprile (Reuters) - London Stock Exchange Group , che ha raggiunto un accordo per una fusione con la tedesca Deutsche Boerse, ha registrato un aumento dei ricavi nel primo trimestre, grazie anche alla crescita nelle sue controllate FTSE Russell, capital markets e clearing.

La presidente della società, che controlla anche Borsa Italiana, ha anche annunciato che la fusione con Deutsche Boerse "dovrebbe completarsi entro la fine del 2016 o il primo trimestre del 2017".

Il gruppo ha registrato un aumento dei ricavi dell'8% a 358,9 milioni di sterline nel primo trimestre che si è chiuso lo scorso 31 marzo, battendo le stime degli analisti ferme a 350,1 milioni.

Anche i ricavi della divisione capital markets, che incassa le commissioni pagate dalle società che si quotano sui suoi mercati e sulla compravendita di titoli e bond, sono saliti dell'8% a 92,4 milioni di sterline. LCH.Clearnet ha invece visto un aumento dei ricavi del 14%, grazie ad un aumento dei volumi dei prodotti derivati over-the-counter.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia