Mitsubishi Motors, dati non conformi su test carburante da 25 anni

martedì 26 aprile 2016 12:17
 

TOKYO, 26 aprile (Reuters) - Mitsubishi Motors ha reso noto di aver usato test sul carburante non conformi per 25 anni, molto di più di quanto fosse noto, e che istituirà una commissione d'inchiesta esterna per indagare sui fatti.

Il sesto produttore di auto giapponese ha perso circa metà della propria capitalizzazione dopo che la scorsa settimana ha ammesso di aver gonfiato i dati sul consumo di carburante di quattro modelli di auto, inclusi due prodotti per Nissan Motor .

L'ammissione che altri modelli potrebbero non essere in linea con gli standard giapponesi ha suscitato timori di multe e costi di compensazone.

Anche l'autorità di vigilanza Usa sta investigando, mentre le autorità giaponesi hanno compiuto delle perquisizioni.

Mitsubishi ha spiegato che la commissione presenterà i risultati dell'indagine in tre mesi.

La casa automobilistica ha spiegato che i dati sul consumo di carburante sono stati raccolti usando gli standard Usa, che considerano una maggiore velocità e il fatto che la guida su autostrada è più comune, invece che gli standard giapponesi, che invece riflettono una maggiore frequenza della guida in città, dove la necessità di fermarsi più spesso implica anche un maggiore consumo di carburante.

La società ha oggi spiegato che ha inviato dati non conformi fin dal 1991. In precedenza aveva parlato del 2002.

Il ministro dei Trasporti oggi ha annunciato di aver cosatituito una task force per esaminare anche l'operato in materia di altre case automobilistiche.

Oggi il titolo Mitsubishi ha perso il 9,58% in borsa a Tokyo.   Continua...