Orange, Ebitda trimestre in calo, confermati obiettivi 2016

martedì 26 aprile 2016 09:06
 

PARIGI, 26 aprile (Reuters) - Orange conferma l'insieme degli obiettivi finanziari per l'anno in corso nonostante l'erosione del margine operativo lordo vista nel primo trimestre, da mettere in relazione almeno in parte al piano di stock option per i dipendenti.

In una nota, il primo operatore telefonico francese spiega di puntare a una strategia di acquisizioni selettive, concentrate sui mercati dove è già presente, a neanche un mese dal fallimento del piano di consolidamento sul mercato francese tramite l'acquisto del ramo tlc di Bouygues.

Nei tre mesi al 31 marzo scorso il fatturato si attesta a 10,01 miliardi di euro, in rialzo di 0,6% a perimetro comparabile, grazie alla ripresa del mercato spagnolo reduce da nove trimestri consecutivi di flessione.

In calo invece di 1,6% l'Ebitda a 2,57 miliardi, da 2,708 miliardi della mediana delle attese Reuters, con un margine in caduta di 0,6 punti a 25,7%. Senza tener conto dell'impatto del piano di partecipazione azionaria dei dipendenti del valore di 50 milioni, tiene a precisare il gruppo, l'Ebitda sarebbe invece cresciuto di 0,3%.

Per l'intero esercizio 2016 Orange conferma l'obiettivo di un miglioramento del margine operativo lordo su base 'adjusted' e di un rapporto tra debito netto ed Ebitda intorno a 2 nel medio termine.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia