BORSE ASIA-PACIFICO ritracciano in vista Fed, Banca Giappone

martedì 26 aprile 2016 08:51
 

INDICE                      ORE  8,40    VAR %    CHIUS. 2015
 ASIA-PAC.                   419,50       -0,46    411,31
 TOKYO                       17.353,28    -0,49    19.033,71
 HONG KONG                   21.212,56    -0,43    21.914,40
 SINGAPORE                   2.880,28     -0,69    2.882,73
 TAIWAN                      8.581,57     0,25     8.114,26
 SEUL                        2.019,63     0,25     1.800,75
 SHANGHAI COMP               2.956,71     0,34     2.850,71
 SYDNEY                      5.220,60     -0,30    5.295,86
 MUMBAI                      25.692,51    0,05     26.117,54
 
    26 aprile (Reuters) - Le borse asiatiche ritracciano per la cautela degli
investitori in vista delle riunioni delle banche centrali di Usa e Giappone
questa settimana.
    L'indice MSCI, che non comprende Tokyo, poco dopo le 8,30
italiane è in ribasso dello 0,45%. L'indice giapponese Nikkei ha chiuso
in calo dello 0,5%.
    ** Le piazze cinesi sono deboli. A HONG KONG l'indice cala dello
0,7%. SHANGHAI ha recuperato nel finale e sale dello 0,3% dopo essere
stata in territorio negativo nella prima parte della seduta.
    Gli investitori sono divenuti più cauti dopo che il principale indice cinese
ha chiuso sotto quota 3.000 punti per cinque giorni di fila, cosa che può essere
vista come un segnale tecnico che il rimbalzo di inizio marzo è finito.
    Ci sono anche poche luci sui fondamentali economici. Gli utili delle società
a controllo pubblico sono scesi del 13,8% nel primo trimestre rispetto a un anno
fa, secondo i dati del ministero delle Finanze. L'istituto per l'International
Finance (IIF) ha stimato poi che gli investitori globali potrebbero disinvestire
538 miliardi di dollari dall'economia cinese in rallentamento, nonostante il
deflusso sia diminuito dallo scorso anno.
    ** TAIWAN ha chiuso in positivo dopo una seduta caratterizzata dalla
cautela. In evidenza i titoli del settore elettronico e i finanziari.
    ** SEUL ha finito la seduta in lieve progresso, con l'indice salito
dello 0,3%. Il secondo maggior produttore mondiale di chip SK Hynix Inc
 ha messo a segno il maggior rialzo giornaliero in otti mesi sulle
speranze di una stabilizzazione degli utili nonostante i risultati del trimestre
più deboli delle attese.
    ** SYDNEY, ieri chiusa per festività, ha oggi terminato in calo
dello 0,3% con il mercato che evita di prendere posizioni importanti in attesa
di capire gli orientamenti di politica monetaria dopo le riunioni delel banche
centrali di Usa e Giappone.
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia