Volkswagen, titolo sale oltre 7% dopo bozza accordo con autorità Usa

giovedì 21 aprile 2016 09:54
 

MILANO, 21 aprile (Reuters) - Nelle prime contrattazioni europee il titolo di Volkswagen sale di oltre il 7% dopo che ieri è stata diffusa la notizia che la casa automobilistica tedesca ha raggiunto un accordo di massima con le autorità americane nell'ambito dello scandalo delle emissioni truccate.

Due persone a conoscenza della vicenda hanno detto ieri che in base all'intesa, Volkswagen riacquisterà circa 500.000 auto con motore diesel da 2.0 litri sulle quali era stato installato il software per aggirare le norme americane sulle emissioni. Secondo le fonti, la casa tedesca dovrebbe comunicare oggi a un giudice federale di San Francisco di aver trovato l'accordo.

Tra i modelli interessati, la Jetta berlina, la Golf compact e l'Audi A3 vendute dal 2009. L'offerta di riacquisto non si applica agli 80.000 veicoli di dimensioni maggiori, da 3.0 litri, che hanno comunque violato i limiti delle emissioni tra cui i modelli suv di Audi e Porsche.

Nell'ambito dell'accordo con le autorità americane tra cui la 'Environmental Protection Agency', Volkswagen ha acconsentito anche a un fondo compensativo per i proprietari, come riferito da una terza persona a conoscenza della vicenda che però ha spiegato che non è chiaro quanto denaro riceverà ogni proprietario.

Un portavoce di Volkswagen, l'Epa e il dipartimento di Giustizia non hanno commentato.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia