Acea, finanza ha le sue regole, politica ha altre esigenze- Caltagirone

martedì 19 aprile 2016 16:05
 

ROMA, 19 aprile (Reuters) - Francesco Gaetano Caltagirone dice la sua sulle dichiarazioni dell'aspirante sindaco di Roma, Virginia Raggi, in merito alla necessità di un cambio di management nell'utility romana Acea, controllata dal Comune, di cui Caltagirone ha il 15,8% circa.

Rispondendo ad una domanda sul tema a margine dell'assemblea della Caltagirone editore, l'imprenditore ha detto "che le aziende quotate hanno le loro regole, la politica ha le proprie esigenze, ma quello che conta è il rispetto della legge".

Il 23 marzo Equita sim in un report sulla municipalizzata romana ha rivisto il proprio giudizio al ribasso, da buy a hold, motivandolo con un rischio elezioni collegato alle dichiarazioni della Raggi.

Domenica 20 marzo, intervistata da Sky Tv, la candidata del Movimento Cinque Stelle (M5s) ha annunciato che "di sicuro avrebbe cambiato il management" di Acea nel caso di vittoria alle elezioni in quanto la gestione a suo dire negava l'esito del referendum sulla pubblicità della gestione dei servizi idrici.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia