Istat, al via nuova struttura organizzativa senza Sabbadini

venerdì 15 aprile 2016 17:02
 

ROMA, 15 aprile (Reuters) - L'Istat ha reso nota l'articolazione della nuova struttura organizzativa, operativa da oggi, e i nomi dei direttori dipartimento tra i quali non figura Linda Laura Sabbadini, la ricercatrice che guidava il Dipartimento per le statistiche sociali e ambientali ora eliminato.

Il Programma di modernizzazione, spiega una nota, prevede "una migliore organizzazione dei processi produttivi, dei metodi e delle tecnologie" e "un diverso assetto della struttura organizzativa... in un'ottica di maggiore efficienza e integrazione delle competenze".

La decisione di eliminare il dipartimento guidato da Sabbadini ha suscitato molte polemiche sui social media: la ricercatrice è infatti nota anche per il suo impegno a favore dei diritti delle donne, e le statistiche prodotte dai suoi uffici mettevano in evidenza le discrepanze di genere anche nelle condizioni di lavoro e retribuzioni.

Il Dipartimento per le statistiche sociali e ambientali aveva pubblicato finora le statistiche sul mercato del lavoro, dati molto sensibili perché descrivono l'effetto che le riforme del governo Renzi stanno avendo sull'occupazione e sulle quali non ci sono letture univoche.

Nella nota l'istituto di statistica guidato da Giorgio Alleva precisa che "per il ruolo di Direttore del Dipartimento per la raccolta dati e lo sviluppo di metodi e tecnologie per la produzione e diffusione dell'informazione statistica è in corso la raccolta delle manifestazioni d'interesse".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia