PUNTO 1-Francia, Consiglio Stato annulla decreto mais Ogm, ma divieto resta

venerdì 15 aprile 2016 16:42
 

(Modifica titolo, aggiorna con dichiarazioni ministero, dettagli)

PARIGI, 15 aprile (Reuters) - Il Consiglio di Stato francese ha annunciato oggi di aver annullat il decreto del governo che proibiva in Francia il mais geneticamente modificato Mon810 di Monsanto, in una vittoria simbolica per i sostenitori degli Ogm.

Ma la decisione del supremo tribunale amministrativo non darà il via libera alle coltivazioni Ogm, dice il ministero dell'Agricoltura. La Francia, infatti, ha approvato una successiva legislazione in materia e ha ottenuto il mese scorso dalla Ue l'esclusione dal meccanismo di approvazione di ogni coltura geneticamente modificata (la cosiddetta regola dell'opt-out).

Il Consiglio di Stato ha bocciato un decreto del ministero dell'Agricoltura del 2014, sentenziando che esso non dimostra la presenza di seri rischi per la salute umana e animale o per l'ambiente.

Il Mon810 è attualmente l'unica coltura Ogm utilizzata in Europa, in particolare in Spagna e Portogallo.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia