Cina, crescita a minimo da 2009 in trim1 ma segnali di ripresa

venerdì 15 aprile 2016 07:31
 

PECHINO, 15 aprile (Reuters) - L'economia cinese è cresciuta al ritmo meno sostenuto da sette anni nel primo trimestre ma segnali di ripresa sembrano emergere dopo una fase di rallentamento che potrebbe volgere al termine.

Secondo i numeri pubblicati stamane, l'espansione del Pil ha frenato, come da attese, a 6,7% su anno da 6,8%, il tasso più basso dal primo trimestre del 2009.

Nei primi tre mesi dell'anno gli investimenti fissi sono saliti di 10,7% su anno a fronte di stime che si fermavano a +10,3%.

A marzo, sempre a perimetro annuo, la produzione industriale ha segnato +6,8% da +5,4% di febbraio, mentre le stime si fermavano a + 5,9%.

Meglio del previsto anche l'andamento delle vendite al dettaglio, che a marzo hanno segnato un incremento di 10,5% su base annua da +10,2% del mese precedente (+10,4% le attese).

Raddoppiati a 1.370 miliardi di yuan i nuovi prestiti netti a marzo, a fronte dei 726,6 miliardi registrati a febbraio.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia