BORSE EUROPA in deciso calo dopo sorpresa BoJ, pesano BBVA, Airbus

giovedì 28 aprile 2016 13:52
 

INDICI                         ORE 13,40   VAR %     CHIUS. 2015
 EUROSTOXX50                    3074,97     -1,77     3267,51
 FTSEUROFIRST300                1353,46     -1,26     1437,53
 STOXX BANCHE                    154,18     -1,55      182,63
 STOXX OIL&GAS                   283,21     -0,77      262,31
 STOXX ASSICURAZIONI             248,73     -1,74      285,56
 STOXX AUTO                      499,95     -1,18      565,06
 STOXX TLC                       320,26     -1,34      347,10
 STOXX TECH                      325,59     -0,94      355,86
 
    MILANO, 28 aprile (Reuters) - Le borse europee sono decisamente in
territorio negativo oggi, dopo che la Banca del Giappone ha rinviato a sorpresa
il ricorso a un ulteriore stimolo, e con la banca spagnola BBVA ed Airbus in
calo su revisioni deludenti sugli utili.
    Alle 13,40 italiane l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300 scende
dell'1,26%, a 1.353,46 punti, dopo aver chiuso ieri a +0,3%.
    Tra le singole piazze, il britannico FTSE 100 perde l'1,1%, il
tedesco DAX l'1,3% e il francese CAC 40 l'1,5%.
    "I mercati europei sono in calo oggi innanzi tutto perché ci sono
probabilmente più risultati al di sotto delle aspettative che al di sopra, e
quelli al di sopra delle aspettative si basavano su attese particolarmente
basse", ha commentato Will Hamlyn, investment analyst di Manulife Asset
Management.
    Secondo Hamlyn, poi, il forte calo dei Nikkei seguito alla decisione della
BoJ pesa sul sentiment, e ci sono delle prese di profitto.
    ** Il titolo BBVA è il peggiore, a -8,4%: la seconda banca
spagnola non ha centrato le stime, registrando un calo del 54% nell'utile netto
del primo trimestre.
    ** Airbus perde il 6,8%, dopo avere riportato un flusso di cassa
superiore alle attese e aver avvertito che ci saranno sfide per il suo programma
di velivoli militari A400M.
    ** Lloyds perde il 2,8% dopo avere riportato utili sottostanti in
linea con le attese, mantenendo stabili le entrate del primo trimestre e
tagliando i 'bad debts' nonostante la difficile fase economica.
    ** Tra i titoli migliori Deutsche Bank : guadagna il 2% circa dopo
aver sorpreso il mercato con un utile netto contro le attese di una perdita,
aiutato da minori costi per contenziosi.
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia