Borsa Tokyo, indice Nikkei +3,23% in chiusura

giovedì 14 aprile 2016 08:11
 

TOKYO, 14 aprile (Reuters) - La borsa giapponese ha chiuso in forte rialzo sospinta dall'indebolimento dello yen nei confronti del dollaro, dal recupero dei prezzi del greggio e dai dati positivi di ieri sul commercio cinese.

Il Nikkei ha guadagnato il 3,23% a 16.911,05 punti, mentre il più ampio indice Topix è salito del 2,92% a 1.371,35 punti.

Per Stefan Worrall, responsabile per il mercato azionario giapponese di Credit Suisse "C'è una visione decisamente più ottimista, con un po' di incoraggiamento che viene dai prezzi del petrolio, un po' dall'andamento del commercio cinese e dallo yen che ovviamente sta facendo la sua parte". Per il manager ci sono segnali che la pressione sulle vendite si stia allentando ma rimane difficile dire se non si tratti di "rimbalzo del gatto morto".

I titoli che si sono avvantaggiati sono stati quelli delle società esportatrici dell'elettronica e i produttori di auto. L'indice del comparto dell' acciaio è balzato del 5% sospinto dai titoli di Kobe Steel cresciuti del 9,1% e di Jfe Holdings, che dopo un upgrade da parte di Credit Suisse, hanno guadagnato più del 7%.

Ieri il dollaro ha segnato un massimo settimanale contro la moneta giapponese.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia