RPT-Bper acquista da Fondazione 47% CrSaluzzo per 35,3 mln, verso polo Piemonte

mercoledì 13 aprile 2016 18:37
 

(Elimina virgola da titolo)

MILANO, 13 aprile (Reuters) - Banca Popolare dell'Emilia Romagna ha firmato un contratto per l'acquisto del 46,98% della Cassa di Risparmio di Saluzzo dalla Fondazione salendo in questo modo al 78% della banca piemontese.

L'operazione, spiega una nota congiunta, prevede una corrispettivo alla Fondazione di 35,3 milioni, "con un impatto minimo sui ratios patrimoniali".

La strategia dell'operazione, che segue quella realizzata con la Cassa di Risparmio di Bra a inizio 2013, si inquadra nel piano per la costituzione di un polo regionale del gruppo costituto da 55 sportelli complessivi senza sovrapposizioni.

Dal punto di vista della Fondazione Cassa di Risparmio di Saluzzo, che attualmente detiene il 66,98% del capitale della banca, la cessione rientra negli impegni previsti dal protocollo Acri-Mef secondo cui le fondazioni non possano detenere di una signola banca oltre un terzo del totale dell'attivo.

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia