Jp Morgan, utile trim1 scende del 6,7%, crescono accantonamenti

mercoledì 13 aprile 2016 12:58
 

MILANO, 13 aprile (Reuters) - Jp Morgan ha chiuso il primo trimestre con un calo del 6,7% dell'utile, appesantito dalla crescita degli accantonamenti su crediti problematici legati al settore petrolifero e dal calo dei ricavi da trading e investment banking.

Nel trimestre chiuso a fine marzo l'utile netto della prima banca Usa per asset è sceso a 5,52 miliardi di dollari da 5,91 miliardi dell'anno precedente. In termimi di utile per azione, il risultato scende a 1,35 da 1,45 dollari.

Gli accantomenti per perdite su crediti sono saliti nel trimestre a 1,8 miliardi da 959 milioni dello stesso periodo dell'anno precedente.

Dopo i risultati, negli scambi del preborsa il titolo sale dell'1,6%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia