BORSE EUROPA in lieve rialzo, sostegno da settori sanità, oil

giovedì 7 aprile 2016 11:11
 

INDICI                           ORE x,xx    VAR %    CHIUS. 2014
 EUROSTOXX50                      2909,1      -0,01    3146,43
 FTSEUROFIRST300                  1298,8      0,04     1368,52
 STOXX BANCHE                     136,04      -1,2     188,77
 STOXX OIL&GAS                    251,45      0,48     284,47
 STOXX ASSICURAZIONI              238,04      -0,53    250,55
 STOXX AUTO                       461,56      -1,25    501,31
 STOXX TLC                        314,06      0,52     320,05
 STOXX TECH                       331,85      0,55     312,18
 
    LONDRA, 7 aprile (Reuters) - Le borse europee oggi sono in leggero rialzo
sostenute dal buon momento dei titoli di settori sanità e petrolifero, mentre
pesano sull'indice gli andamenti di titoli come la Daimler che hanno staccato il
dividendo.
    Alle 11,00 italiane l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300 sale dello
0,3%, dopo aver chiuso ieri con un progresso analogo.
    I titoli del settore sanitario stanno ancora guidando la lista dei
migliori con un progresso dell'1,2% dopo che la fine degli accordi per una mega
fusione Pfizer/Allergan ha fatto crescere l'attenzione su altre iniziative di
consolidamento nel settore.
    ** Shire sale dell'1% dopo che la farmaceutica britannica ha detto
che si aspetta che l'accordo per acquisire l'americana Baxalta andrà
avanti come previsto. Roche sale dell'1% e Astrazeneca più del
2%.
    ** Il settore petrolifero guadagna 1,1% sul rialzo dei future sul
greggio, sebbene alcuni trader avvertano che l'offerta reale e i fondamentali
per la domanda non garantiscono una solida ripresa dei prezzi in questa fase.
    ** La tedesca Daimler scende di oltre il 3%. Tra le altre società
che quotano ex dividendo, Skanska cala del 6,9%, il maggiore calo
dell'indice FTSEurofirst, e Pearson perde il 5,5%.
    ** Wirecard sale del 3%, ma con volumi limitati, dopo che
l'operatore di pagamenti tedesco ha registrato un rialzo degli utili annuali e
ha proposto di alzare il dividendo.
    
    
    Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia