BORSA USA in calo, restano incertezze su prospettive tassi

martedì 5 aprile 2016 19:52
 

5 aprile (Reuters) - Wall Street è in calo negli scambi del pomeriggio in un mercato che sconta l'incertezza sul piano di rialzo dei tassi della Fed nel corso di quest'anno.

Stamani la numero uno dell'Fmi, Christine Lagarde, ha chiesto azioni più forti a favore della crescita a livello globale, avvertendo che i rischi cresceranno senza mosse decisive.

I commenti di Lagarde arrivano una settimana dopo che il presidente della Fed Janet Yellen ha esortato cautela su rialzi dei tassi, citando un'economia globale traballante e bassi prezzi del petrolio.

Tuttavia, alcuni rappresentanti della Fed hanno sostenuto una politica monetaria aggressiva, sollevando incertezza sulla tempistica e sul numero di rialzi dei tassi quest'anno.

Mentre la Fed ha previsto due aumenti nel 2016, i trader scommettono in un solo rialzo, con una buona probabilità che possa avvenire a giugno, secondo il programma FedWatch del Gruppo CME.

Il nervosismo degli investitori sta spingendo al rialzo l'oro, tradizionale bene-rifugio.

** Intorno alle 19,45 italiane il Dow Jones scende dello 0,57%, l'S&P 500 dello 0,9%, il Nasdaq cede lo 0,82%.

** Tra i singoli titoli affonda Allergan (-16,7%) per via delle norme svelate dal Tesoro Usa per limitare le operazioni cosiddette di "tax inversion" che potrebbero bloccare i piani di fusione del gruppo con Pfizer.

** Male anche i finanziari. L'indice di settore S&P perde oltre l'1% guidato da Wells Fargo, mentre Goldman Sachs appesantisce il Dow.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia