Banca Mediolanum vede opportunità in Germania, pareggio in 2017-2018

martedì 5 aprile 2016 15:50
 

BASIGLIO, Milano 5 aprile (Reuters) - La crisi bancaria europea è destinata a creare opportunità in Germania, paese dove Banca Mediolanum vuole crescere per linee interne e dove il pareggio dovrebbe arrivare nel 2017 o nel 2018.

Lo ha detto, in occasione dell'assemblea, il presidente Ennio Doris.

"La crisi bancaria riguarderà anche la Germania, dove il sistema ha molti costi e tante banche piccole, e per noi si apriranno moltissime opportunità", ha detto Doris.

Il totale delle attività in Germania ha chiuso il 2015 in perdita per 7 milioni dal rosso per 8,4 milioni del 2014.

"L'obiettivo è quello di ricreare in Germania il modello di business che abbiamo fatto in Italia e Spagna", ha detto il presidente aggiungendo che "ci vorranno dieci anni per avere una presenza di un certo peso".

Doris ha previsto che il breakeven dell'attività arriverà nel 2017 o nel 2018.

Rispondendo ad una domanda di un azionista l'AD Massimo Doris ha parlato dei piani di espansione all'estero al vaglio del management, aprendo alla possibilità di costituire una sgr a Londra.

"Ci stiamo guardando intorno ma obiettivi immediati per l'ingresso in altri paesi non ci sono", ha detto l'AD. "Stiamo valutando una presenza a Londra con una sgr non come distribuzione", ha aggiunto.

"L'obiettivo primo è la Germania", ha ribadito il presidente.   Continua...