Mediaset forte in Borsa, mercato crede ad accordo in settimana

lunedì 4 aprile 2016 19:09
 

MILANO, 4 aprile (Reuters) - Mediaset chiude in netto rialzo a Piazza Affari con il mercato che crede in un accordo con Vivendi a breve, forse anche in settimana, anche se non è ancora chiaro quali siano i dettagli dell'operazione.

"L'accordo è sostanzialmente già fatto, manca solo la firma di Silvio Berlusconi", sottolinea una fonte vicina al dossier a Reuters. Al momento non sembrerebbe che ci siano i Cda convocati, secondo un'altra fonte.

Secondo indiscrezioni di stampa, l'ipotesi prevederebbe uno scambio azionario del 3,5% del capitale dei due gruppi in un operazione carta contro carta con Mediaset che cederebbe anche l'88,9% del capitale di Premium. Secondo Icbpi Premium avrebbe una valorizzazione di 800 milioni. Il 3,5% di Mediaset vale poco meno di 130 milioni, la stessa quota in Vivendi ne vale oltre 750.

Nel caso non si riuscisse a finalizzare un accordo sulla parte finanziaria, in un primo tempo ci si potrebbe limitare a una intesa solo sui contenuti.

In una seconda fase il gruppo francese unirebbe Premium e Canal +, con l'obiettivo di creare un player europeo della pay Tv.

"L'accordo con Vivendi sarebbe la soluzione migliore per Mediaset considerato che Premium è una società in perdita e quindi trovare un acquirente non è una cosa semplice". Rileva una fonte di settore.

In Borsa il titolo ha chiuso in crescita del 2,3% a 3,66 euro.

(Giancarlo Navach)

  Continua...