Generali, Caltagirone compra altre azioni, cede opzioni

venerdì 1 aprile 2016 13:46
 

MILANO, 1 aprile (Reuters) - Francesco Gaetano Caltagirone ha comprato un altro 0,06% circa di Generali, arrotondando la propria quota nella compagnia a circa 2,9%. Nello stesso tempo ha anche operato in opzioni, cedendo contratti call e put sul Leone.

Secondo un internal dealing, tra il 24 e il 29 marzo in due operazioni l'imprenditore ha acquistato un milione di Generali a 13,01 euro e 13,13 euro (valore unitario quest'ultimo del pacchetto più consistente da 750.000 titoli) per un totale di 13,1 milioni.

Nello stesso periodo, Caltagirone ha ceduto opzioni call e put su Generali con scadenza nel maggio e giugno 2016. Le opzioni call americane sono divise in due pacchetti: il primo, da 250.000 azioni sottostanti, prevede un prezzo di esercizio di 12,5 euro e ogni opzioni è stata venduta a 0,72 euro; il secondo contratto call prevede uno strike a 13 euro con un prezzo per ciascuna delle 750.000 opzioni di 0,53 euro. Caltagirone ha ceduto anche un pacchetto di opzioni put americane da 250.000 pezzi a un valore unitario di 0,28 euro. Prezzo di esercizio 12,5 euro.

L'incasso dalla vendita di opzioni è di quasi 650.000 euro.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Che