Spagna, banca centrale taglia stima Pil 2016 a +2,7% da +2,8%

venerdì 1 aprile 2016 12:10
 

MADRID, 1 aprile (Reuters) - La banca centrale spagnola prevede per il 2016 una crescita del Pil del Paese del 2,7%, leggermente inferiore al 2,8% della precedente stima.

Per il 2017 è indicato un rallentamento della crescita al 2,3%.

L'istituto centrale ha spiegato che la revisione al ribasso delle previsioni è il risultato di maggiori rischi sia internazionali sia locali, tra cui il prolungato e perdurante stallo politico seguito alle elezioni di dicembre che potrebbe potenzialmente incidere negativamente sulle decisioni di consumo e investimento.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia negativamente sulle decisioni di consumo e investimento.