Starwood, Anbang non dà seguito a offerta da 14 mld dlr

venerdì 1 aprile 2016 08:55
 

1 aprile (Reuters) - La cinese Anbang Insurance Group ha lasciato decadere l'offerta da 14 miliardi di dollari per acquisire Starwood Hotels & Resorts Worldwide, lasciando la via libera a Marriott International, che si avvia quindi a prendere il controllo del gestore delle catene Sheraton e Westin.

Marriott aveva trovato un accordo con Starwood a novembre per creare il primo gruppo mondiale nel campo del business alberghiero ma a metà marzo è spuntata Anbang, costringendo Marriott ad alzare il prezzo. I cinesi avevano poi migliorato ulteriormente la propria offerta, a quasi 14 miliardi di dollari totali, ma a sorpresa all'ultimo non l'hanno confermata.

"Eravamo attratti dall'opportunità rappresentata da Starwood con i suoi marchi internazionali di primo piano, che rispondevano a molti dei nostri criteri di acquisizione, compresa la capacità di generare dei rendimenti regolari e a lungo termine", ha dichiarato in una nota il gruppo cinese. "Ma dopo una serie di considerazioni di mercato, il consorzio ha deciso di non andare avanti", ha concluso, facendo riferimento alla cordata che aveva costruito con i private equity J.C. Flowers & Co e Primavera Capital.

Al momento Starwood e Marriott non hanno fatto commenti.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia