BORSA TOKYO chiude in netto calo, pesa sondaggio BoJ

venerdì 1 aprile 2016 08:17
 

TOKYO, 1 aprile (Reuters) - La borsa di Tokyo ha concluso in netto calo la seduta odierna, dopo che il sondaggio trimestrale della banca centrale nel settore corporate ha smorzato l'appetito per il rischio spingendo al ribasso i titoli.

L'ulteriore indebolimento del dollaro contro lo yen ha pesato su un sentiment già debole, con hedge fund stranieri come quelli long-short che vendono i futures, secondo i trader.

Il Nikkei ha perso il 3,55% a 16.164,16 punti, mentre il più ampio indice Topix ha lasciato sul terreno il 3,40% a 1.301,40 punti.

Il sondaggio 'tankan' della BoJ sulla fiducia delle imprese, pubblicato oggi, mostra che il sentiment della grandi aziende manifatturiere è peggiorato toccando il livello più basso da quasi tre anni, e l'attesa è che cali nel prossimo trimestre.

"Potrebbero esserci nuove voci sul fallimento della 'Abenomics'", ha detto Nobuhiko Kuramochi, strategist di Mizuho Securities. "Probabilmente ci sarà più pressione sull'amministrazione perché presenti misure di stimolo e nuovi appelli a rinviare il pianificato aumento dell'Iva".

Male gli esportatori: Nissan Motor perde il 4,25%, Honda Motor il 4,67% e Advantest il 5,76%.

Seduta negativa anche per il settore brokerage, con Nomura Holdings in calo del 4,63% e Daiwa Securities del 3,48%.

Panasonic crolla del 12,13%: la società ha stimato che le vendite nell'anno fiscale 2018 mancheranno del 12% l'obiettivo fissato in precedenza per via dell'incertezza sull'economia globale.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia