BORSA USA riduce parte guadagni dopo indebolimento greggio

mercoledì 30 marzo 2016 19:52
 

30 marzo (Reuters) - Gli indici di Wall Street proseguono in territorio positivo, rassicurati dai commenti del presidente della Federal Reserve Janet Yellen, secondo cui la banca centrale dovrà procedere con cautela nell'alzare i tassi di interesse quest'anno.

Tuttavia gli indici hanno annullato parte dei guadagni iniziali, risentendo anche dell'indebolimento del greggio sulla scia dei dati dell'Energy Information Administration, che hanno mostrato un ulteriore aumento delle scorte Usa la scorsa settimana.

Ieri Yellen ha spiegato che la banca centrale dovrà muoversi con cautela nell'alzare i tassi, contrastando le recenti dichiarazioni di altri esponenti della Fed che si sono espressi a favore di più di un rialzo nel 2016.

I mercati globali hanno salutato con favore i commenti di Yellen, da cui si evince che un aumento dei tassi non è al momento all'orizzonte.

Sul fronte macro i dati Adp hanno mostrato la creazione di più posti di lavoro del previsto nel settore privato a marzo. La statistica è vista come un precursore dei numeri complessivi sugli occupati non agricoli, in agenda venerdì.

** Intorno alle 19,50 italiane il Dow Jones guadagna lo 0,45%, l'S&P 500 lo 0,42% e il Nasdaq lo 0,45%.

** Tra i singoli titoli, Apple sale di circa l'1,5% grazie alla promozione di Cowen a "outperform".

** Balza del 9,6% la catena di abbigliamento per yoga Lululemon sulla scia di un utile trimestrale superiore alle attese.

** Carnival sale del 4,2% dopo i risultati.   Continua...