BORSE EUROPA in rialzo, aiutano assicurativi, attesa per Fed

martedì 29 marzo 2016 11:35
 

INDICI                           ORE 11,15   VAR %    CHIUS. 2015
 EUROSTOXX50                      3008,42     0,73     3267,52
 FTSEUROFIRST300                  1325,05     0,6      1437,53
 STOXX BANCHE                     146,72      0,16     182,63
 STOXX OIL&GAS                    259,82      -0,33    262,31
 STOXX ASSICURAZIONI              250,17      1,41     285,56
 STOXX AUTO                       494,75      0,44     565,06
 STOXX TLC                        324,74      0,75     347,10
 STOXX TECH                       333,54      0,73     355,86
 
    LONDRA, 29 marzo (Reuters) - Le borse europee sono in rialzo, dopo una
chiusura in calo sui mercati asiatici, mentre il dollaro è in recupero in attesa
di un discorso della presidente della Federal Reserve, Janet Yellen, che
potrebbe dare indicazioni sui tassi d'interesse.
    Intanto il petrolio è sceso sotto i 40 dollari a barile, mentre le
previsioni sulle scorte Usa raggiungono livelli da record. Un dato che,
segnalando il prolungato stato di bassi livelli di inflazione, ha spinto in
basso i rendimenti dei titoli di Stato.
    I titoli europei sono aiutati dal comparto assicurativo, con l'indice di
settore che guadagna oltre l'1,4%.
    Alle 11,15 circa ore italiane l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300 
sale dello 0,6%.
    Tra le singole piazze, il britannico FTSE 100 guadagna lo 0,3%, il
tedesco DAX lo 0,64% e il francese CAC 40 lo 0,82%.
    "Dopo i commenti ottimistici di esponenti della Fed nel recente passato, ci
aspettiamo che Yellen sia più equilibrata rispetto al comunicato più espansivo
della Fed", dice Yujiro Gato, currency strategist per Nomura. "Chiaramente sarà
un fattore chiave per il dollaro oggi".
    Yellen parlerà alle 17,30 ora italiana all'Economic Club di New York. I dati
sulla spesa dei consumatori inferiori alle attese diffusi ieri hanno spinto gli
analisti a ipotizzare che la banca centrale Usa sarà cauta sul ritmo
dell'aumento dei tassi nel corso dell'anno. I policymaker della Fed nei giorni
precedenti avevano invece parlato di un rialzo dei tassi già ad aprile.
    ** La casa farmaceutica francese Sanofi ha strappato ad
AstraZeneca uno dei principali scienziati, facendone il proprio capo
delle ricerche. Il titolo guadagna oltre l'1%.
    ** Bmw avrà cinque mesi in più per acquisire parti di sostituzione
per airbag da Takata in relazione ad un massiccio richiamo dopo che i
test hanno indicato problemi per alcuni elementi di gonfiaggio, ha fatto sapere
l'agenzia statale Usa per la sicurezza automobilistica. Il titolo guadagna lo
0,75%.
    ** Volkswagen perde oltre l'1% dopo la notizia del richiamo di
5.600 auto Gold elettriche negli Usa per un problema alla batteria, ha
annunciato ieri la società.
        
    
Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su
www.twitter.com/reuters_italia