Pininfarina, perdita 18,2 mln in 2015, closing con Mahindra anche prima di deadline 30/6

giovedì 24 marzo 2016 20:01
 

MILANO, 24 marzo (Reuters) - Il gruppo Pininfarina ha chiuso il 2015 con una perdita di 18,2 milioni di euro, in aumento rispetto a quella di 1,3 milioni dello scorso anno.

Lo annuncia una nota della società, precisando che il closing dell'operazione per il passaggio del controllo a Mahindra potrebbe avvenire prima della deadline del 30 giugno, poiché già il 25 febbraio il tribunale di Torino ha omologato l'accordo di ristrutturazione dei debiti della controllante Pincar e sono arrivate le autorizzazioni all'operazione dell'antitrust.

Tornando ai risultati 2015, la nota comunica che il valore della produzione è sceso del 4,4% a 82,8 milioni principalmente per "l'assenza delle vendite relative alla proprietà intellettuale di alcuni concept che avevano caratterizzato l'esercizio precedente".

Per lo stesso motivo il Mol passa dai 7 milioni del 2014 a 1,5 milioni.

Le aspettative per l'andamento economico consolidato dell'esercizio 2016 indicano un valore della produzione inferiore di circa il 5% rispetto al dato consolidato del 2015, un risultato operativo negativo e un risultato netto fortemente positivo a seguito della ristrutturazione del debito prevista nell'ambito degli accordi tra il gruppo Mahindra, nuovo azionista di controllo, gli istituti finanziatori e Pininfarina.

Anche la posizione finanziaria netta a fine 2016 è vista in deciso miglioramento con il nuovo accordo di ristrutturazione.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

  Continua...