Cdp, fondazioni al momento non hanno motivo di risalire in capitale-Guzzetti

giovedì 24 marzo 2016 13:18
 

MILANO, 24 marzo (Reuters) - Le fondazioni azioniste della Cdp non hanno al momento motivo di risalire nel capitale della cassa, rispetto alla quota attuale del 18,4%.

Lo ha detto Giuseppe Guzzetti, presidente di Fondazione Cariplo e Acri a margine di un evento a Milano.

"Con il 18,4% che abbiamo in questo momento e con le modifiche statutarie che ci sono state in occasione della conversione" che prevedono che determinate decisioni vengano prese con il voto favorevole delle fondazioni "non c'è motivo oggi di risalire", ha spiegato Guzzetti.

Inizialmente le fondazioni erano azioniste della Cdp con il 30% poi si sono diluite nella prima metà 2013 con la conversione delle privilegiate.

Alla domanda su un possibile intervento di Cdp su Mps ventilato nelle settimane scorse da indiscrezioni stampa, Guzzetti si è limitato a rispondere: "non conosco le carte".

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia