Bpm/B.Popolare, Cds Milano non dà parere formale su fusione, clima positivo

mercoledì 23 marzo 2016 19:53
 

MILANO, 23 marzo (Reuters) - Il consiglio di sorveglianza di Bpm non ha espresso un parere formale sull'operazione di fusione con Banco Popolare in questa fase riservandosi come da statuto di farlo quando sarà presentato il progetto.

Lo hanno riferito alcuni consiglieri al termine della riunione del consiglio di sorveglianza che da statuto non ha poteri sulle scelte strategiche della banca e può dare un parere non vincolante.

La valutazione sembra essere stata generalmente positiva con un apprezzamento per l'operazione. "Il clima è stato positivo", ha riferito un consigliere.

Adesso è in corso il consiglio di gestione di Bpm al termine del quale è atteso un comunicato con l'annuncio dell'operazione.

(Andrea Mandalà)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia