Immsi, in 2015 rosso scende a 9,6 mln, ricavi netti +6,9%

mercoledì 23 marzo 2016 18:51
 

MILANO, 23 marzo (Reuters) - Immsi ha archiviato il 2015 con una perdita di 9,6 milioni di euro a livello consolidato, in sensibile miglioramento rispetto al rosso di 70,8 milioni di euro segnato nel 2014.

Sul risultato pesa l'impatto negativo, pari a circa 14,4 milioni, dell'adeguamento delle imposte attive e passive alla nuova aliquota nominale Ires vigente dal 2017.

"Al netto di tale adeguamento e della quota di pertinenza di azionisti terzi, il risultato netto sarebbe stato sostanzialmente in pareggio", si legge in un comunicato della società.

I ricavi del gruppo, che arrivano per il 95,5% da Piaggio, sono saliti a 1,362 miliardi da 1,275 miliardi del 2014, in crescita del 6,9%.

L'Ebidta è aumentato a 160,8 milioni da 149 milioni del 2014. Sale a 926,7 milioni da 909,8 milioni al 31 dicembre 2014 l'indebitamento finanziario netto. Il cda ha proposto un dividendo di 1,5 centesimi di euro per azione a lordo delle imposte, par un controvalore complessivo a 5,1 milioni.

Per il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia