Enel, utile 2015 a 2,89 mld (-3,6%), dividendo 0,16 euro

martedì 22 marzo 2016 18:12
 

ROMA, 22 marzo (Reuters) - Il cda di Enel ha approvato oggi il bilancio 2015 che si è chiuso con un utile netto ordinario di 2,887 miliardi in calo del 3,6% rispetto al 2014 e un risultato netto di gruppo di 2,196 miliardi in crescita del 324,8%.

Lo si legge in una nota della società che proporrà all'assemblea un dividendo pari a 0,16 euro per azione.

Domani alle 9,30 (ora italiana) è prevista la presentazione dei risultati con gli analisti.

L'indebitamento netto al 31 dicembre 2015 è stato confermato a 37,5 miliardi come annunciato nei preliminari.

L'ad del gruppo elettrico, Francesco Starace, così commenta i risultati: "Sono lieto di poter confermare il raggiungimento nel corso del 2015 di risultati economico-finanziari in linea con la guidance. I risultati per il 2015 ci consentono di confermare gli obiettivi economico-finanziari per il 2016".

L'assemblea per l'approvazione del bilancio è stata convocata per il 26 maggio. Il cda ha proposto il 20 giugno come data di "stacco cedola", il 21 giugno 2016 come "record date" (ossia data di legittimazione al pagamento del dividendo) e il 22 giugno 2016 come data di pagamento.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia