Terna, consumi elettrici febbraio +0,1% annuo - nota

giovedì 17 marzo 2016 11:37
 

ROMA, 17 marzo (Reuters) - Nel mese di febbraio la domanda di energia elettrica in Italia è stata di 25,4 miliardi di kWh, sostanzialmente in linea (+0,1%) con lo stesso mese del 2015, annuncia oggi Terna.

Ma il dato, depurato dagli effetti contrapposti di calendario e temperatura, diventa -2,2% su anno, osserva l'operatore di reti per la trasmissione dell'energia elettrica: "Infatti, rispetto al 2015 quest'anno febbraio ha avuto un giorno in più in quanto bisestile e una temperatura media mensile superiore di circa 3 gradi centigradi".

In termini congiunturali, la variazione destagionalizzata della domanda elettrica di febbraio rispetto a gennaio è stata di -1,3%. "Il profilo del trend si mantiene decrescente", dice Terna, secondo cui nel primo bimestre 2016 la domanda è in flessione dello 0,8% su anno (-2,3% a parità di calendario)

I consumi di febbraio 2016 sono divisi tra il 48% del Nord, il 29% del Centro e il 23% del Sud. La domanda di energia elettica è stata in aumento al Nord (+1,4%) negativa al Sud (-2,7%).

Per l'81,9% la domanda è stata soddisfatta dalla produzione nazionale.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia