Telecom Italia aperta a collaborazione con Enel su banda larga - Recchi

venerdì 11 marzo 2016 12:52
 

MILANO, 11 marzo (Reuters) - Telecom Italia conferma di essere aperta alla collaborazione con altri operatori, inclusa Enel, sulla rete a banda ultralarga, aggiungendo che intanto prosegue con il suo piano di investimento.

"Non siamo condannati a costruire ovunque", ha detto il presidente di Telecom, Giuseppe Recchi, in un incontro con la stampa, in merito all'annuncio di Enel sulla realizzazione di una rete in fibra ottica. "Siamo ben felici di collaborare dove ci siano già cavi in fibra".

Il prossimo maggio Enel inizierà a cablare, ha annunciato ieri l'AD Francesco Starace. Il gruppo deve installare circa 30 milioni di contatori di nuova generazione, operazione per la quale ha annunciato la costituzione di una apposita società. In occasione dell'installazione Enel potrà portare anche la fibra consentendo risparmi di costi per il sistema.

Recchi ha detto che coordinare più operatori di rete non è banale e che i diversi soggetti "cercano di sapere quali saranno i parametri e i prezzi dell'accesso".

"Non si conosce il quadro regolatorio, ma noi non stiamo ad aspettare la definizione delle nuove prospettive, siamo impegnati a fare investimenti", ha aggiunto.

(Stefano Rebaudo)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia