Wind parla con Metroweb e Enel, auspica collaborazione - AD

venerdì 11 marzo 2016 12:31
 

MILANO, 11 marzo (Reuters) - Wind sta valutando il piano di sviluppo della banda larga di Enel e parallelamente sta parlando con Metroweb per espandare ad altre città il modello di collaborazione esistente a Milano.

L'auspicio è che si arrivi ad una infrastruttura nazionale unica attraverso la collaborazione tra Enel e Metroweb, i cui piani non sono necessariamente alternativi.

Lo ha detto l'AD di Wind Maximo Ibarra a margine di un convegno.

"Abbiamo iniziato a guardare il piano Enel e faremo le nostre valutazioni; è un piano molto ambizioso", ha risposto il manager dopo che ieri Enel ha annunciato che inizierà a posare le fibra da maggio insieme ad alcuni operatori telefonici.

Quanto a Metroweb, Ibarra ha spiegato che le due società hanno già iniziato a discutere per estendere il modello di Milano ad altre città italiane.

"L'auspicio è che, per potere accelerare questa costruzione di una infrastruttura nazionale importante e solida che ci metta all'avanguardia rispetto gli altri paesi, ci sia una forte collaborazione con le due iniziative", ha spiegato.

I due piani sulla banda larga sono, secondo Ibarra, "per certi versi complementari"; d'altro canto Metroweb "potrebbe essere un acceleratore dell'iniziativa di Enel. L'una non escluda l'altra", ha detto.

"Il disegno a cui dobbiamo tendere è quello di una infrastruttura unica dove l'unione fa la forza e il disegno di Enel mi sembra propedeutico a questo obiettivo. Le competenze e le caratteristiche di Metroweb potrebbero essere un ingrediente interessante ad accelerare questo piano", ha concluso.

(Claudia Cristoferi)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia