Aeffe, in calo utili nel 2015, bene primi due mesi 2016

giovedì 10 marzo 2016 12:49
 

MILANO, 10 marzo (Reuters) - Aeffe chiude il 2015 con utile netto ed Ebitda in calo su ricavi in crescita del 7% (+5,1% a cambi costanti).

Nel corso dell'anno, dice una nota, il gruppo si è concentrato su investimenti nel portafoglio brand, nel marketing, nella distribuzione retail. "Nonostante l'incertezza dello scenario macroeconomico, siamo ottimisti per il futuro, alla luce dell'andamento positivo dei primi due mesi dell'anno e dei buoni riscontri delle ultime collezioni", si legge.

Nel 2015 l'Ebitda consolidato è sceso a 19,3 milioni (7,2% sul fatturato) da 25,7 nel 2014 (10,2% dei ricavi), penalizzato dall'andamento della divisione prêt-à-porter. Sulla marginalità hanno pesato tra l'altro gli sconti concessi alla clientela russa.

L'utile netto passa a 1,5 da 2,7 milioni.

L'indebitamento diminuisce a 80,5 milioni da 83,5 milioni di fine 2014.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia