WALL STREET - Stocks to watch dell'8 marzo

martedì 8 marzo 2016 13:28
 

MILANO, 8 marzo (Reuters) - I dati negativi sull'export cinese e il nuovo ribasso del greggio impattano sui futures dell'azionario Usa che preannunciano un avvio negativo per Wall Street.

A febbraio le esportazioni della Cina hanno registrato una flessione annua del 25,4%, più che doppia rispetto alle attese. Anche le importazioni si sono contratte del 13,8%, più delle attese.

Intorno alle 13 italiane il futures Dow Jones e-minis cede lo 0,50%, quello sull'S&P 500 lo 0,55%, quello sul Nasdaq lo 0,65%.

Ieri il Dow Jones ha chiuso in rialzo dello 0,40%, mentre l'S&P 500 dello 0,09%, posizionandosi un solo punto sopra la soglia dei 2.000 punti. Il Nasdaq ha sofferto la debolezza dei big tecnologici e ha chiuso in calo dello 0,19%.

Sull'obbligazionario i treasuries decennali salgono di 16/32 e rendono poco sotto l'1,85%. I trentennali guadagnano oltre 1 punto con un rendimento poco sopra il 2,64%.

I titoli in evidenza:

** URBAN OUTFITTERS balza di oltre 10% nel premarket dopo aver annunciato risultati del quarto trimestre migliori delle attese grazie alla forti vendite del brand Free People. Numerosi broker hanno alzato il target price sul titolo.

** VIVINT SOLAR, installatore di pannelli fotovoltaici, ha annunciato la rottura dell'accordo siglato lo scorso luglio per essere acquistata da SUNEDISON. Vivint Solar cede nel premarket il 6,9%, mentre SunEdison balza del 25,3%.   Continua...