Diritti tv calcio, Lotito manda manager a confronto con Antitrust

venerdì 2 ottobre 2015 17:44
 

ROMA, 2 ottobre (Reuters) - Claudio Lotito, presidente e principale azionista della squadra di calcio Ss Lazio, ha delegato un manager per il confronto con gli uomini dell'Autorità garante per la concorrenza e il mercato che stanno indagando sull'assegnazione dei diritti tv per la trasmiassione delle partite dei campionati di calcio di serie A nel periodo 2015/2018.

Il 13 maggio l'Antitrust ha avviato l'istruttoria nei confronti di Sky Italia e Rti-Mediaset, Infront Italy e della Lega nazionale professionisti di serie A in merito all'assegnazione dei diritti televisivi.

"La convocazione era per la società e non per la persona", ha detto una fonte a conoscenza del dossier.

Gli uomini dell'Autorità quindi hanno ascoltato il responsabile marketing della Lazio Marco Canigiani.

Le audizioni dell'Antitrust sono volontarie.

Erano state le affermazioni contenute in alcune telefonate di Lotito con un dirigente di un'altra squadra a far scattare l'istruttoria dell'Antitrust.

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia